Periodo di prova (Art. 57) – CCNL Vigilanza Privata

Condividi:

La durata massima del periodo di prova non potrà superare i seguenti limiti:

  • personale inquadrato nel livello Quadro e nel I livello: 150 giorni di effettivo lavoro prestato;
  • personale inquadrato negli altri livelli: 60 giorni di effettivo lavoro prestato.

Tale periodo di prova sarà proporzionalmente ridotto, sino ad un minimo di 30 giorni, in considerazione di eventuali periodi di stage svolti all’interno dell’azienda e derivanti da corsi di formazione riconosciuti dall’ente bilaterale.

La riduzione è calcolata secondo la seguente tabella:

Periodo di stageRiduzione
2 mesi10 giorni
4 mesi20 giorni
6 mesi30 giorni

Al lavoratore in prova dovrà essere corrisposta la retribuzione per la qualifica assegnata.