Livelli (Classificazione del personale) – CCNL Multiservizi e pulizie

Condividi:

In relazione alle mansioni svolte, alle competenze e all’esperienza maturata il lavoratore è sono inquadrati in uno dei livelli di seguito elencati. La Classificazione avviene sulla base delle declaratorie generali, delle tipizzazioni dei profili professionali e degli esempi.

Questi ultimi si riferiscono genericamente alla figura professionale e pertanto sono prevalentemente formulati in termini uniformi.

Quadro

Appartengono a questo livello i lavoratori con la responsabilità di gestione, anche come preposto, di un’attività, un ufficio o una struttura aziendale e/o di coordinamento e controllo di lavoratori di livello inferiore che, oltre alle caratteristiche indicate nella declaratoria di cui al I livello e a possedere esperienza acquisita a seguito di prolungato esercizio delle funzioni, svolga attività di alta specializzazione e importanza ai fini dello sviluppo e della realizzazione degli obiettivi aziendali.

Esemplificazione:

  • lavoratori con specializzazione tecnica o amministrativa con facoltà di decisione e autonomia d’iniziativa, poteri di gestione, anche se limitate a determinate attività o servizi;
  • lavoratori che svolgono compiti richiedenti una professionalità necessaria per il coordinamento e controllo di unità organizzative di fondamentale interesse e di alta specializzazione comportanti decisioni di rilevante importanza ai fini dello sviluppo e dell’attuazione degli obiettivi dell’impresa, in applicazione di tecniche specialistiche o gestionali molto complesse, nell’ambito di direttive generali impartite dai dirigenti;
  • responsabile di sede, filiale o cantiere;
  • capo commessa con coordinamento del gruppo di lavoro;
  • responsabile di laboratorio o di progetto di ricerca.

Primo livello

Appartengono al primo livello i lavoratori che sovrintendono e organizzano le unità produttive, con iniziativa e autonomia operativa nell’ambito delle responsabilità delegate. Svolgono funzioni di indirizzo e controllo che richiedono una specifica preparazione e capacità professionale, con la necessaria autonomia nell’ambito delle materie di propria competenza, e che sono responsabili risultati conseguiti.

Esemplificazione:

  • lavoratori con elevata competenza tecnica o amministrativa che opera in autonomia per il raggiungimento degli obiettivi assegnatigli;
  • capo contabile;
  • responsabile di reparto;
  • responsabile del sistema della qualità;
  • controller contabile, amministrativo o tecnico;
  • progettista di sistemi;
  • responsabile delle vendite, capo dell’ufficio gare.

Secondo livello

Appartengono al secondo livello i lavoratori di concetto che svolgono funzioni operativamente autonome di controllo e di coordinamento inerenti attività complesse, che comportano elevata e consolidata preparazione, adeguata capacità professionale e gestionale ed esperienza. Svolgono mansioni che richiedono specifiche competenze, un elevato livello di qualificazione e/o requisiti professionali/abilitativi. Tali funzioni sono svolte con facoltà di decisione ed autonomia di iniziative nei limiti delle direttive generali loro impartite.

Esemplificazione:

  • impiegato di concetto tecnico/amministrativo;
  • specialista di controllo qualità, sicurezza ed ambiente;
  • analista programmatore, tecnico programmatore;
  • approvvigionatore;
  • assistente di direzione;
  • contabile;
  • coordinatore di servizi;
  • ispettore;
  • operatore responsabile conduzione di impianti complessi;
  • responsabile di gruppi operativi autonomi di medie dimensioni nei settori ambientale, pulizie, manutenzione e installazione, logistica.

Terzo livello

Appartengono al terzo livello i lavoratori che svolgono mansioni di concetto che richiedono adeguata specializzazione e specifica capacità professionale nonché i lavoratori specializzati provetti che, in condizione di autonomia operativa, svolgono mansioni che comportano una specifica e adeguata capacità professionale acquisita mediante preparazione teorica o tecnico-pratica comunque acquisita.

Esemplificazione:

  • tecnico responsabile di conduzione di impianti;
  • responsabile gruppi operativi nei settori ambientale, pulizie, manutenzione e installazione, logistica;
  • manutentore polivalente;
  • addetti alla disinfestazione, derattizzazione e disinfezione, demuscazione anche con l’ausilio di apparecchiature per l’irrorazione di sostanze chimiche ai sensi delle disposizioni di legge in materia.
  • impiegati che svolgono attività tecniche e amministrative caratterizzate da elevata autonomia operativa
  • contabile e contabile cliente, preventivista;
  • supervisore;
  • programmatore.
  • impiegato che svolgono mansioni di rapporto diretto con gli utenti con responsabilità di organizzazione e gestione di attività specifiche.
  • responsabile delle attività di vendita biglietti e di controllo degli accessi;
  • responsabile di attività di reception, accoglienza, accompagnamento, custodia.

Quarto livello

Appartengono al quarto livello i lavoratori che eseguono compiti operativi, comprese le operazioni di vendita e ausiliarie alla vendita, che eseguono mansioni che richiedono specifiche conoscenze tecniche o qualificate conoscenze tecniche, operative o funzionali. Esplicano attività tecnico-operative di adeguata complessità, attività amministrative, commerciali o tecniche evolute o per la cui attuazione sono richieste particolari capacità pratiche comunque acquisite, anche coordinando e sorvegliando attività svolte da altri lavoratori.

Esemplificazione:

  • lavoratori che, in autonomia e avendo pratica dei processi, eseguono attività di natura complessa nella pulizia e manutenzione degli ambienti;
  • laminatori, levigatori, verificatori di pavimenti in legno, lucidatori a piombo;
  • capisquadra o capigruppo che, pur lavorando essi stessi manualmente, coordinano e sorvegliano l’attività dei lavoratori componenti la squadra, il gruppo o l’unità operativa;
  • addetti alle bonifiche ambientali dei siti e/o serbatoi e cisterne;
  • addetti alle potature, alle piantumazioni, alla messa in opera di palificazioni e staccionate, allo sfalcio con mezzi di potatura di potenza;
  • addetti alla conduzione impianti civili ed industriali;
  • operai specializzati addetti alle cabine e linee di verniciatura negli impianti industriali;
  • lavoratori che eseguono attività di trasporto e movimentazione di materiali con mezzi complessi e pesanti.
  • autisti e conducenti veicoli per i quali sia previsto il possesso della patente C o superiore;
  • conducente di semoventi, pale caricatrici, autogrù, trattorista con patente C;
  • magazziniere che opera anche con ausilio di supporti informatici;
  • lavoratori che sulla base di indicazioni o schemi equivalenti procedono alla individuazione dei guasti, eseguono lavori di elevata precisione e di natura complessa per la riparazione, la manutenzione, la messa a punto e l’installazione di macchine e di impianti;
  • operaio specializzato manutentore, meccanico, idraulico, elettrico, edile;
  • operaio specializzato installatore di impianti, saldatore;
  • contabile d’ordine;
  • segretario, archivista;
  • lavoratori che, in autonomia ed avendo pratica dei processi, eseguono attività di natura complessa nella disinfestazione, disinfezione, derattizzazione, diserbo, depolveratura, sanificazione e manutenzione degli ambienti sia interni che esterni

Quinto livello

Appartengono al quinto livello i lavoratori che eseguono mansioni per la cui esecuzione sono richieste semplici conoscenze e adeguate capacità tecnico-pratiche comunque acquisite e/o che richiedono il possesso di normali conoscenze pratiche. Sono di norma adibiti a operazioni di media complessità (amministrative, commerciali, tecniche) per la cui esecuzione sono richieste normali conoscenze ed adeguate capacità tecnico-pratiche comunque acquisite, anche coordinando lavoratori inquadrati in livelli inferiori od uguali.

Esemplificazione:

  • lavoratori che eseguono attività di pulizia e manutenzione degli ambienti, con l’utilizzo di attrezzature e macchine operatrici complesse;
  • addetti al risanamento ambientale;
  • addetti al trattamento/pulitura delle facciate;
  • conducente autospazzatrici e/o macchine operatrici per le quali è richiesto il possesso della patente B;
  • pulitori finiti (che operano con l’uso di macchine industriali o scale e/o piattaforme aeree montate su semoventi) o polivalenti (caratterizzati da esperienza, flessibilità, più aree e servizi di intervento, utilizzo di tecniche innovative);
  • addetti alla potatura ed al trattamento di alberi, di siepi, agli sfalci ed alla piantumazione;
  • operai qualificati addetti alle cabine e linee di verniciatura;
  • operai qualificati addetti alle operazioni di sterilizzazione;
  • addetti alla conduzione impianti che effettuando manovre di normale difficoltà;
  • addetti alle attività di base nella conduzione impianti civili ed industriali;
  • conducenti di autoveicoli e motocarri inferiori ai 35 quintali (per i quali non è richiesta la patente c e d);
  • conduttore di carrelli elevatori per il trasporto, smistamento e sistemazione di materiali, addetto ai carri- ponte;
  • aiuto magazziniere;
  • operatori che con l’ausilio di mezzi meccanici, anche gestiti mediante sistemi digitali, effettuano attività di movimentazione;
  • addetti ai servizi alla ristorazione
  • operaio qualificato manutentore meccanico – idraulico – elettrico – edile;
  • operaio qualificato installatore di impianti, saldatore.
  • lavoratori che svolgono attività d’ordine di natura tecnico o amministrativa richiedenti in modo particolare preparazione e pratica di ufficio o corrispondente esperienza di lavoro;
  • operatore addetto al video terminale e/o sistemi computerizzati non complessi;
  • centralinista/assistenza telefonica;
  • addetti al controllo dei documenti contabili relativi al controllo di materiali, addetti al controllo fatture;
  • fattorino addetto a mansioni semplici di segreteria;
  • addetto a compiti generici d’ufficio.

Sesto livello

Appartengono al sesto livello i lavoratori che eseguono mansioni per le quali sono richieste competenze non specialistiche, adeguate capacità tecnico-pratiche e che siano in possesso di normali conoscenze acquisite dopo un breve periodo di pratica/addestramento. Sono adibiti a operazioni per la cui esecuzione è richiesta l’attitudine a lavori manuali di precisione, alla conduzione di macchine e mezzi meccanici per la quale non è richiesta alcuna autorizzazione o a mansioni esecutive che richiedono una generica preparazione professionale e conoscenze elementari di prodotti chimici. Appartengono al sesto livello, per i primi 18 mesi di effettivo servizio, anche gli impiegati esecutivi che svolgono semplici attività amministrative o tecniche che non richiedono particolare preparazione.

Esemplificazione:

  • pulitori con sistemi automatici o tradizionali;
  • addetti ai lavori di pulizia dei vetri;
  • addetti al riassetto e rigoverno di locali, foresterie e assimilabili;
  • operai addetti alla manutenzione, falciatura, potatura, concimazione e pulizia aree verdi;
  • conducente di piccoli mezzi di trasporto per i quali non è richiesta la patente;
  • addetti alla rotazione trasporto sacchi;
  • addetti alla selezione di residui di lavorazione e/o di materiale da raccolte differenziate;
  • operai comuni addetti alla pulizia di sale operatorie, pronto soccorso, ecc.;
  • operai comuni addetti alle cabine e linee di verniciatura;
  • operai comuni addetti ad altre attività ausiliarie di supporto in ambito scolastico, sanitario.
  • operai comuni addetti al controllo impianti automatici;
  • portiere, custode, guardiano, sorveglianza non armata;
  • operai comuni addetti alla reception;
  • addetti ai lavori di facchinaggio e movimentazione interna;
  • operai comuni addetti alle consegne di buste o piccoli pacchi;
  • addetti al carico/scarico di aeromobili e altri mezzi di trasporto nell’area confinata.
  • lavoratori che svolgono semplici attività di servizi alla ristorazione;
  • operai comuni addetti alle pulizie e servizi alla ristorazione;
  • lavoratori che coadiuvano/assistono lavoratori di livello superiore,
  • operaio comune manutentore, meccanico, idraulico, elettrico, edile;
  • operaio comune manutentore e montatore;
  • addetto alle attività di stampa, riproduzione e fascicolazione di documenti;
  • addetto al controllo degli accessi ed alla verifica dei relativi documenti;
  • addetto al controllo degli accessi ed alla custodia in edifici privati e pubblici;
  • addetto alla custodia di parcheggi e aree di sosta non a pagamento.

Settimo livello

Appartengono al settimo livello i lavoratori che svolgono mansioni di base, che non necessitano di particolari conoscenze o professionalità tecnico-pratiche. Svolgono attività semplici, a contenuto manuale, anche con attrezzature per le quali non occorrono conoscenze professionali ma è sufficiente un periodo mimmo di pratica.

Esemplificazione:

  • manovale addetto alla ricarica dei contenitori di materiali di consumo (es. sapone);
  • addetti ai lavori elementari di pulizia;
  • guardiano.

Leggi anche: tabelle retributive CCNL Multiservizi e pulizie.

Segnala imprecisioni o consigli